RISOTTO DI FARRO, ORZO E ZUCCA

RISOTTO DI FARRO, ORZO E ZUCCA

Oggi noi di Tenute Lucane vi proponiamo una ricetta originale e adatta anche ai vostri ospiti vegetariani. Diamo un twist alla preparazione del risotto usando al posto del riso, i nostri cereali: farro e orzo perlato.

Ingredienti:

• 150gr di Farro
• 8 carote pelate
• 1 Zucca violina, pelata e senza semi
• 3 noci di Burro
• 2 cucchiai di Latte
• 2 Scalogni
• 1 spicchio d’Aglio
• 1 gambo di Sedano
• 150gr di Orzo perlato
• 100ml di Vino bianco
• 50gr di Castagne cotte e tritate
• 200gr di Parmigiano
• 4 cucchiai di Olio al tartufo
• 1 cucchiaio di Pistacchi
• 1 manciata di Germogli di piselli
• Pepe q.b.
• Sale q.b.
• Olio d’oliva q.b.

Procedimento

Prendete 4 delle carote a disposizione e frullatele a crudo con un minipimer. Tagliate invece le altre 4 e cuocetele in padella con metà zucca tagliata a cubetti, il latte e una noce di burro.
Cuocete il tutto finché gli ortaggi risulteranno morbidi. Unite la zucca e le carote cotte alle altre carote frullate crude e continuate a frullare per formare un purè.
Nel caso esso dovesse risultare troppo denso aggiungete altro latte. Ora, pelate e tagliate a cubetti anche l’altra metà della zucca, conditela con olio d’oliva, sale e pepe e fatela cuocere in forno a 180° finché si sarà ammorbidita.
È arrivato il momento di preparare il risotto vero e proprio.
Schiacciate l’aglio e rosolatelo in una padella con una noce di burro e gli scalogni e il sedano tritati.
Lava il farro e l’orzo e mettili in padella. Aggiungi il vino bianco e un mestolo d’acqua e fateli assorbire. Aggiungete 100gr del purè preparato in precedenza e mescolate costantemente finché l’orzo e il farro non l’avranno assorbito.
Continuate la cottura aggiungendo pian piano altro purè proprio come farete con il brodo in un risotto normale.
Una volta che la preparazione del risotto sarà ultimata, completate il piatto aggiungendo i cubetti di zucca cotti in forno, le castagne tritate, il parmigiano, l’olio di tartufo, una noce di burro e mescolate. Aggiustate di sale e pepe e servite decorando il piatto con granella di pistacchio, germogli di piselli e qualche goccia di olio di oliva. Buon appetito!